Fasi base

Per creare delle basi per poi poter realizzare questo ambizioso progetto, ho dovuto stabilirmi delle “death lines” e suddividere i miei obiettivi in tre fasi:

 

FASE PROPONITIVA – sondare il terreno, pianificare delle strategie economiche, di sviluppo, fattibilità e testare la mia vera determinazione.

 

FASE OPERATIVA – ricerca, raccolta, modifica, adattamento, gestione di gioia e sconforto, fortuna e quant’altro possibile come transito ONE WAY dalla fase 1 alla fase 3. La giusta soluzione per tutto ciò che si presuppone come ostacolo noto ed organizzare il ponderabile* …

 

FASE ESECUTIVA – forse la meno problematica, in quanto è quella fase da svolgere in terra straniera durante l’impresa, mettendo in tavola tutto ciò che sono riuscito a raccogliere nelle due fasi precedenti. In poche parole una partita da giocare senza rivincita. O adesso o mai più. I giochi sono fatti ed ora bisogna “ballare”. Nel mio caso, PEDALARE.., ma con le braccia.

* per l’imponderabile non mi è dato di sapere, ma spero non sia impossibile !

 

Scroll Up